La paura vien di notte… (gianfrancofauci)

Molti dei pensieri negativi si producono al tramonto, si alimentano colombe.jpgla notte, e spesso si dissolvono al mattino. Come se al crepuscolo vespertino fossimo più vulnerabili, il tramonto offuscasse la ragione, l’ottimismo soccombesse alle tenebre esaltando le paure. Quasi sempre il nuovo giorno dipana le nebbie, spiana le strade, leviga gli spigoli. 

La paura vien di notte… (gianfrancofauci)ultima modifica: 2013-09-10T08:25:00+02:00da gian-fa
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento